Molle ribassate

Se sei su questa pagina con tutta probabilità sei un appassionato di Tuning!

Probabilmente già conosci i vantaggi derivanti dalla sostituzione delle molle di serie della tua auto con quelle più sportive, dette “ribassate” poiché permettono un abbassamento del corpo vettura da un minimo di 20mm ad un massimo di 80mm ed oltre, con vantaggi non solo tecnici ma anche estetici, il che non è da sottovalutare per chi come noi l’auto la vive come una vera e propria passione.

Primo fra tutti i vantaggi tecnici vi è l’aumento della stabilità e della guidabilità dovuti all’abbassamento del baricentro del veicolo, nonché una maggiore rigidità dell'elemento elastico alle sollecitazioni, che consente una guida maggiormente sportiva senza trasferimenti di carico eccessivi, come invece accade nel caso di un assetto “morbido” e confortevole.

In ultimo possiamo riconoscere come vantaggio una maggiore efficienza della molla che, solitamente, nella versione ribassata , è progressiva piuttosto che lineare, soprattutto in casi di ribassamento molto spinti. Una molla lineare restituisce in caso di sollecitazioni una forza che cresce linearmente al crescere del carico, mentre nel caso della molla progressiva si ha comunque un aumento della forza all'aumentare del carico, ma al raddoppiare del carico la forza è generalmente ben più che raddoppiata, dipendentemente dalla condizioni inziali della molla stessa prima dell'applicazione della compressione (es presenza o meno di passeggeri nel veicolo).

Le molle ribassate hanno il pregio di conferire al pilota una sensazione di stabilità decisamente maggiore e apprezzabile affrontando percorsi in cui i trasferimenti di carico sono frequenti e repentini (es: strade con molte curve). Questa tipologia di molle infatti ha il vantaggio di rinforzare il molleggio, rendendo il veicolo meno sensibile alle forze laterali nella percorrenza delle curve, e alle forze longitudinali (beccheggio) nelle fasi di accelerazione e frenata.

Un’ultima considerazione da farsi è che per abbassamenti superiori ai 40mm è fortemente consigliata la sostituzione degli ammortizzatori originali con elementi appositi a stelo accorciato e con caratteristiche di smorzamento maggiori.