Piattaforma ODR CE



A partire dallo scorso 15 febbraio è resa operativa la piattaforma ODR (Online Dispute Resolution) per la risoluzione delle controversie on-line gestita dalla Commissione Europea.

La piattaforma consentirà di risolvere le controversie online (anche quelle transfrontaliere): consumatori e professionisti potranno presentare un reclamo online, e gli organismi ADR faranno da arbitri tra le parti per risolvere il problema.

Il ricorso alla piattaforma è facoltativo, ma per agevolarne la diffusione nel Regolamento 524/2013 si è previsto che i siti di commercio elettronico dovranno indicare obbligatoriamente il link alla procedura.